Velocità del sito web: determinante per la UX

Velocità del sito web: determinante per la UX

ottobre 2, 2017 Blog Ottimizzazione sito web Web hosting 0
velocità del sito web

Come può influire la velocità del sito web sulla UX (user experience)? I tempi di apertura di un sito, blog oppure e-commerce, possono influire di molto sulla esperienza di navigazione degli utenti. Questo problema, in linea di massima, si può verificare su una qualsiasi pagina di sito web che navighi. Sarebbe utile, il più delle volte, avere un sito web con un tema grafico più moderno. Scegli sempre un tema responsive: questi tipi di temi offrono un aspetto grafico adeguato ai giorni nostri e veloce su tutti i tipi di dispositivi.

In aggiunta potrebbe bastare migliorare la navigabilità e le funzionalità del sito per aumentare i tempi di risposta di apertura delle pagine. Tuttavia, questi fattori riportati, aiutano a rendere più veloci i tempi di caricamento delle pagine ma sono solo la minima parte della soluzione. Un rimedio sarebbe quello di orientare, il proprio sito, verso un nuovo tipo di approccio con il pubblico. Dunque questa sarebbe la strada se si vuole ottenere una migliora “experience” per l’utente e, soprattutto, si vuole riuscire:

  1. A fatturare di più attraverso il proprio sito internet.
  2. Ad aumentare le conversioni degli utenti.
  3. A scalare più rapidamente le SERP dei motori di ricerca.

La velocità del sito web migliora le prestazioni del sito stesso.

Facendo attenzione, ai tempi di reazione di apertura delle pagine del sito, ogni millesimo di secondo di ritardo andrà a compromettere fatturato, conversioni e visibilità. Da studi effettuati da Akamai – la piattaforma smista oltre 2 trilioni di transazioni su internet ed offre protezioni costanti da attacchi cyber nel mondo – si deduce come la velocità del sito web possa incidere negativamente sulle scelte dei clienti e quindi sul fatturato online finale di un’azienda.

Fondamentalmente il problema, sulla velocità del sito web e delle sue pagine, è da valutare su due importanti aspetti:

  • La velocità di connessione (dipende dal grado di innovazione ed estensione delle reti digitali di un Paese).
  • Il peso delle pagine web (i tempi di risposta di apertura dipendono da come è composta la pagina, dal hosting, dalla grafica, dagli aggiornamenti del CMS, dal tema utilizzato, dai suoi moduli aggiuntivi, etc.).

Visto che, il successo di un sito web dipende da molti fattori e, i clienti si aspettano tempi di risposta assai veloci nell’apertura di una pagina, puoi fare una verifica velocità sito web, leggendo il mio articolo aggiuntivo su questo argomento (Esce la prossima settimana).

Velocità del sito web e tempi di risposta.

Di solito i tempi di apertura medi del sito dipendono dalla connessione internet. Questo fattore non è da trascurare. Pensa che l’Italia è, dopo la Grecia, ancora il fanalino di coda in Europa. Infatti in Italia i tempi di risposta si attestano tra i 2,76 secondi ed i 2,98 secondi. Sostanzialmente tutto dipende dal tipo di connessione che hai. In genere se viaggi su banda larga fissa hai un piccolo vantaggio di velocità rispetto alla connessione mobile.

velocità del sito web

fonte akamai

Alcuni dati statistici interessanti che ho trovato su kissmetrics.
  • Oltre 7 persone su 10 che utilizzano una connessione mobile ha dichiarato di aver avuto una brutta esperienza nella navigazione ed apertura di una pagina web.
  • 1 persona su 2 che naviga su mobile ha dichiarato di aver trovato, almeno una volta, un sito web che dava un errore oppure era bloccato.
  • Il 47% degli utenti internet hanno dichiarato di avere una aspettativa molto alta sul tempo di caricamento delle pagine: 2 secondi o meno.
  • 4 persone su 10 di solito abbandonano la navigazione di un sito web se il tempo di caricamento della pagina è superiore a 3 secondi.
  • Ogni secondo di ritardo, nell’apertura di una pagina, può ridurre del 7% le conversioni.
  • Il ritardo di un secondo, di apertura di una pagina di un sito e-commerce che fattura 100 mila $ al giorno, può causare una perdita del 6,85% sul fatturato annuale.

A questo punto si può dedurre che i tempi di risposta e la velocità del sito web sono la chiave per il suo successo. Infatti indicano una UX positiva o negativa del pubblico ed ovviamente vanno ad incidere sulle conversioni e sul fatturato di un sito. Dunque se per un’azienda è fondamentale avere un sito che offre ottime performance in termini di velocità, certamente, per un utente è indispensabile avere una esperienza positiva nell’incontrare un sito web. Quindi avere un nuovo approccio nel web comporterà solo che vantaggi per un’azienda. Ci saranno più alti profitti e quote di mercato, migliore reputazione online e maggiore fedeltà del cliente.

Conclusione:

Valutare questo fattore riguardante i tempi di risposta di una pagina web è davvero complesso. Penso che migliorare gli elementi, riportati in questo articolo, possano aiutare le aziende a comunicare meglio. Ovvio è che puoi trovare aiuto servendoti di applicazioni – ad esempio, come primo passo, puoi fare il test velocità sito – in grado di verificare diversi dati che possono aiutarti a capire meglio l’esperienza degli utenti – UX – e come devi stare nel web.

Ma migliorare le prestazioni del sito e poi capire se i tassi di conversione sono migliori, non danno la soluzione definitiva per il raggiungimento del successo online. In definitiva la soluzione ai tuoi problemi di comunicazione potrebbe essere risolta con un approccio più moderno nel web. Solo così potrai migliorare la velocità del sito web e garantire una esperienza unica e positiva al tuo utente finale. Certamente, in questo modo, riuscirai a convertire più clienti, fatturare di più ed a primeggiare nelle SERP.

Raffaele Administrator
Ciao sono Raffaele, il creatore di WebJump Solutions. Da anni sono appassionato di tutte quelle che sono le dinamiche web. Sono esperto in WordPress, web design e realizzazione di landing page efficaci e lead generation. La mia missione è quella di aiutare chiunque desideri ottenere risultati tangibili per sviluppare il proprio business online. Quindi non aver paura di chiedere qualsiasi informazione senza impegno…per me sarà un piacere aiutarti a comunicare meglio!
follow me

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *